Sannita

Il radicale (a piede) libero


Lascia un commento

Momenti indimenticabili di una sera a Nessuno Tv (e della simpatica bevuta che ne è seguita)

Avviso: Il post è stato modificato rispetto alla sua pubblicazione originale.

* * *

E: La Rocca è proprio una gran gnocca.

B: Come dice il mio ragazzo, la Rocca è una modella per passamontagna.

* * *

Barista: Ecco il Negroni. [si allontana]

GG: Un negrone per te ci vorrebbe…

Io: GG!

GG: Eh, ma è bona!

[Nota a margine: La barista in questione era veramente bona. Mi ha perfino dimostrato interessamento (puramente antropologico, mica altro!). Solo che il sottoscritto come un idiota ha perso il treno per l’Europa… e si è pure beccato il cazziatone da N (a ragione).]

* * *

[Momento di brindisi]

Io: Alla coscienza di Zeno!

* * *

B: Cioè, Raf ha giustificato [con questa canzone, ndr] la violenza sessuale. Ma sei peggio di Ratzinger!!!

* * *

N: Ma magari la fine del mondo… sarebbe ‘na botta de vita!

* * *

E: [citando Sordi] Chi c’ha figa, sta a casa. Non si butta nel mavasma.

* * *

N: Abitavo a New Orleans. Guadagnavo 2.500 dollari netti al mese. Avevo una casa a tre piani, ne affittavo 2 per pagare il mutuo [sottinteso: poi me ne sono tornata qui, ndr].

Io: Scusa, eh? [le apro un occhio e fingo di sputarci dentro]

* * *

[la barista di cui sopra torna per dare il conto, poi si allontana]

E: Does give it… For curiosity… La dà?

* * *

E: Che ne sai tu di un campo di grano?

N: [canticchiando] Conosci meee…

GG: [provando a canticchiare] Un campo di granooo…

* * *

N: La sessualità è un tipo di conoscenza carnale. Ora, il punto qual è?

Io: [interrompendola] Me la dai?

* * *

GG: Il corpo è un linguaggio. Il letto è il suo dizionario.

* * *

AN: Fai guidare me. Tu sei ubriaco!

E: Meglio io ubriaco all’80% che guido che tu alla guida sobria!


Lascia un commento

Momenti indimenticabili di una cena laica, liberale, libertaria e radicale

Avviso: Il post è stato modificato rispetto alla sua pubblicazione originale.

* * *

S: Ma tu sei iscritto a Tocque-ville?

F: [allargando le braccia] Mai!!!

S: Fottiti.

* * *

E: Per farti capire il funzionamento del referendum in Italia… se devi fare il referendum sulla fica [sic, ndr] serve il quorum del 50% più uno, se devi riformare la Costituzione no!

Io: Ma se a un referendum costituzionale vanno a votare in due, e uno vota “sì” e uno vota “no”… che succede?

* * *

GG: Io ho collaborato con Occhetto qualche anno fa. Poi ho anche collaborato con Segni.

Io: Ah, adesso ho capito! Non sono loro a portare sfiga, sei tu!

* * *

S: Ma tu hai fatto un’intervista a F.?

A: Sì.

S: Ma c’hai davvero così tanto tempo da perdere?