Sannita

Il radicale (a piede) libero


Lascia un commento

Frammenti di una riunione/cena di Generazione Elle

Avviso: Il post è stato modificato rispetto alla sua pubblicazione originale.

* * *

[Preparativi via MSN]

E: Mi raccomando, stampa la mail con le indicazioni, sennò finiamo a Belluno.

* * *

E: È un complotto demojudokarate.

* * *

E: Certo che è bello vedere la gente cucinare.

M: [mentre armeggia ai fornelli] È bello vedere la gente cucinare? Ma che, me stai a pijà pe’ culo?

* * *

MP: Ma che cattocomunisti… Quelli so’ cattoputtanieri!

* * *

E: Io sono avulso al concetto “donna”.

* * *

E: Dobbiamo invitare Magnotta.

Io: Bello! Fàmo “Magnotta in progress”!

MP: Guarda che quello viene, eh! Gli chiediamo di fare 10-15 bestemmie…

E: E invitiamo pure un prete per il contraddittorio.

* * *

E: In Calabria pure ci sono le armi di distruzione di massa. La ‘nduja 210… Colin Powell al Consiglio di Sicurezza che mostra le fette di sopressata…

* * *

Io: Ma dov’è E.?

E: [sbucando da dietro l’appendiabiti, con tono dimesso] Sto qui, cazzo… [e se ne va]

* * *

MP: Tutto il mondo vuole distruggere Israele? No, solo gli arabi.

Io: E D’Alema.

MP: E D’Alema.

Annunci