Sannita

Il radicale (a piede) libero

Ricordi 2 / Era il 23 maggio scorso…

Lascia un commento

Avviso: Il post è stato modificato rispetto alla sua pubblicazione originale.

* * *

[Dialogo fra due persone che non avevano ancora cominciato a bere…]

A: La finale è ad Atene?

Io: Sì, è a “senza tene”, con l’alpha privativa…

A: E allora dopo questa, io andrei e tu serghei…

* * *

MC: Ma si sa che le donne attivano più centri di linguaggio degli uomini.

G: Pòrelli.

E: Aòh, ognuno fa quel che può, eh…

* * *

[Intorno al 75º minuto della finale fra Milan e Liverpool]

G: [rivolta a me] Vabbè, state due ad uno, avete vinto…

Io: [alzandomi e gesticolando apotropaicamente] Daje…

* * *

M: A me i cani non riescono a piacere. Sono affettuosi, ma non mi piacciono. Io sono una gattara.

C: Bello, un gattino rosso…

M: [riferendosi ad A.] È lui. Pesa cento chili, ma è un gatto…

* * *

G: Sembro piccola, ma c’ho lo stomaco di un camionista ubriaco!

AN: A me E. ha detto che c’ho gli acidi di un boa constrictor!

* * *

Io: Sempre detto io che le donne sono animali strani.

M: Sempre detto io che gli uomini sono animali. Punto.

* * *

C: Mio padre dice sempre che uomini e donne sono mondi alieni che condividono solo l’apparato sessuale.

Io: E neanche sempre.

* * *

E: Piazza Vittorio Ugo.

C: Giulia, educalo.

G: No, ci sono riuscita con il mio cane, ma con lui è impossibile.

E: Io dico Piazza quel-che-cazzo-che-me-pare.

G: Ma manco col cazzo!

Io: [cercando di prendere nota del botta e risposta] Ragà, piano però, che c’ho i riflessi addormentati dal vino.

* * *

E: [ex abrupto] Che bello, lo vedo che sale!

[Un silenzioso panico assale i commensali.]

E: Ma che avete capito? Il tappo della bottiglia!

* * *

Io: Aòh, me fate magnà? So’ du’ ore che sto a scrive stronzate!

* * *

G: V’o potete popo scordà! Forgive it!

C: ‘A G., magari “Forget it”…

* * *

G: Hillary? Ah, Hillary Clinton! Io pensavo Ilary Blasi… Aòh, ognuno c’ha la sua curtura.

Annunci

Autore: Sannita

Nato nel 1985 a Benevento, laureato triennale a Roma Tre e magistrale alla LUISS in Scienze Politiche, scrive da quando ha 16 anni e mezzo. Dopo anni passati a far gavetta e studiare, è diventato un giornalista pubblicista freelance. Siccome non ama starsene con le mani in mano, nel suo tempo libero è - dal 2006 - utente di Wikipedia in italiano. Dal 5 aprile 2014, è nel direttivo dell'Associazione Wikimedia Italia, prima come segretario (2014-2016) e ora come responsabile progetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...