Sannita

Il radicale (a piede) libero

I resoconti non finiscono mai

Lascia un commento

Avviso: Il post è stato modificato rispetto alla sua pubblicazione originale.

* * *

E: [armeggiando un grosso cavatappi] Luuuuucaaaaaa, sono [noto segretario di una Associazione radicale]…

* * *

E: Sono Bond, James Bond. Ah, quindi si chiama Bond James Bond. Piacere!

* * *

Io: Ma via Goito dov’è?

G: È vicino Termini. C’è come Trimani.

Io: E che era?

G: Era Trimani.

* * *

E: I piccioni ormai si sono umanizzati. L’altro ieri, ne ho visto uno che camminava per strada, vicino a me, con le ali a mo’ di mani in tasca. Camminava proprio così, capito? [mima la camminata del piccione] ‘N altro po’, gli chiedevo se usciva con la macchina!

* * *

E: [indicandomi] Ma non ti sembra frocio?

Io: Dammi il tuo culo e poi te lo faccio vedere.

* * *

E: A parte che Fabio Volo è un coglione, che dice che studiare non serve a un cazzo…

G: A parte che tu mi sembra che lo hai preso in parola…

* * *

E: Sono omofiliaco ed emosessuale.

* * *

E: Excavatio non petita, excusatio manifesta. No, aspè, com’era?

C: Era il contrario.

Io: …

* * *

[E. si alza]

G: Dove vai?

E: A pisciare! Manco questo si può fare più? A., che c’hai un catetere?

* * *

C: Siete una coppia perfetta: lei si è sbrodolata con l’acqua, tu con il vino…

G: Insomma, sèmo ‘na coppia de cojoni.

M: E infatti quelli vanno sempre a coppie.

* * *

[E. si siede vicino a C.]

C: [rivolta a me] Ho una paura fottuta!

* * *

E: A Lù, nun te se ‘nculano manco le supposte!

Io: Fottiti. (cit.)

* * *

E: [rivolta a C.] Io vado al cesso. Se domani ti leggo sui giornali, sarà colpa tua.

* * *

[L’angolo del diritto, a cura di E.]

E: No, “colposo” è se io gonfio di mazzate uno. “Preterintenzionale” invece è se io prendo A., ad esempio, e per errore lo butto dalla finestra.

A: Beh, certo, è un po’ difficile che ci riesci, eh…

Annunci

Autore: Sannita

Nato nel 1985 a Benevento, laureato triennale a Roma Tre e magistrale alla LUISS in Scienze Politiche, scrive da quando ha 16 anni e mezzo. Dopo anni passati a far gavetta e studiare, è diventato un giornalista pubblicista freelance. Siccome non ama starsene con le mani in mano, nel suo tempo libero è - dal 2006 - utente di Wikipedia in italiano. Dal 5 aprile 2014, è nel direttivo dell'Associazione Wikimedia Italia, prima come segretario (2014-2016) e ora come responsabile progetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...